Le Istituzioni: il Parlamento europeo

L’Unione Europea si compone di diverse istituzioni, ma tra queste il Parlamento europeo è quella che incarna davvero la voce e la volontà di noi cittadini.


Con i suoi 704 deputati (705 con il Presidente), il Parlamento è l’organo legislativo dell’Unione e i suoi membri vengono eletti a suffragio universale. Le elezioni si svolgono ogni cinque anni e tutti i cittadini di età superiore ai 18 anni (16 in Austria) hanno diritto di voto, con un elettorato che conta all’incirca 380 milioni di persone. Oltre che avere il potere legislativo, questo organo esercita anche un potere di vigilanza sulle altre istituzioni e sul bilancio annuale.


Tra le funzioni principali del Parlamento troviamo:

· L’adozione della legislazione dell'UE, insieme al Consiglio dell'UE, sulla base delle proposte della Commissione europea;

· Le decisioni sugli accordi internazionali e sugli allargamenti;

· La revisione del programma di lavoro della Commissione;

· L’elezione del presidente della Commissione e l’approvazione della Commissione in quanto organo;

· La facoltà di discutere la politica monetaria con la Banca centrale europea;

· L’elaborazione del bilancio dell’Unione europea, insieme al Consiglio.


All’interno del Parlamento europeo, i seggi sono distribuiti tra gli Stati membri in base a un sistema proporzionale rispetto alla popolazione di ciascuno di essi, seguendo i criteri della proporzionalità digressiva. Un paese non può avere meno di 6 o più di 96 eurodeputati e i gruppi parlamentari si organizzano poi a seconda dello schieramento politico a cui appartengono.


Il lavoro del Parlamento europeo si articola in due fasi: la preparazione della legislazione da parte delle commissioni (ne esistono 20 e tre sottocommissioni, ognuna delle quali si occupa di un determinato settore) e le sessioni plenarie, in cui si riuniscono gli eurodeputati per esprimere un voto sulla proposta legislativa. Il presidente del Parlamento europeo presiede i dibattiti e le attività del Parlamento e ne è anche il rappresentante a livello internazionale. In ogni legislatura del Parlamento si alternano due presidenti (il loro mandato è di 2 anni e mezzo), i cui nomi vengono solitamente individuati da un accordo politico tra i due maggiori gruppi politici del Parlamento.


La sede ufficiale del Parlamento europeo è Strasburgo (Francia), anche se l’istituzione opera anche in altre due sedi: Bruxelles (Belgio) e Lussemburgo. Le sessioni plenarie si tengono a Strasburgo 12 volte all’anno, ma spesso vengono organizzate sessioni supplementari a Bruxelles.


Infine, una particolare competenza che riguarda il Parlamento è quella di valutare le petizioni dei cittadini, elemento che collega l’istituzione alle persone che vivono nell’Unione Europea. Attraverso le petizioni, che possono presentare tutti i cittadini e i residenti dell’UE, si può chiedere al Parlamento di discutere e agire su un qualsiasi tema che rientri tra le competenze dell’Unione.


Le ultime elezioni del Parlamento europeo si sono tenute a maggio 2019. Torneremo a votare gli eurodeputati nella primavera 2024.


#generazioneue #ue #eu #europeanunion #electionday #news #europeanparliament #parliament #italia #bruxelles #article #ep #bce #ecb #europeancommission #europe

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti