EPI + ED: la Commissione europea

A Bruxelles vi è una monumentale costruzione d’acciaio circondata da bandiere europee: è la sede della Commissione Europea. È l’organo esecutivo dell’Unione, responsabile dell’attuazione delle decisioni del Parlamento e del Consiglio.


Svolge quattro funzioni fondamentali: propone gli atti legislativi al Parlamento e al Consiglio; dirige ed esegue le strategie politiche e il bilancio dell’Unione; vigila sull’ applicazione del diritto europeo (insieme alla Corte di giustizia); rappresenta l’UE a livello internazionale, come ad esempio nei negoziati con i Paesi terzi per la conclusione di accordi.


La Commissione è presieduta da un presidente, dal 2019 è Ursula Von Der Leyen: prima donna alla guida di questa importante istituzione. A supportare l’operato della Presidente ci sono diversi vicepresidenti, tra cui l’Alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza. Questa figura ricopre un ruolo speciale poiché guida la politica Estera e si occupa della sicurezza dell’UE.


La Commissione è composta da 27 Commissari, uno per ogni Paese membro, che hanno un mandato quinquennale. Sono i governi nazionali a proporre i candidati commissari che devono essere approvati durante le audizioni parlamentari.

Il Commissario all’Economia dell’Unione Europea è l’Italiano Paolo Gentiloni, già Presidente del Consiglio. Quando gli è stato confermato l’incarico, Gentiloni ha ricordato quanto si afferma nei Trattati: la Commissione agisce promuovendo “l’interesse generale dell’UE”, non gli interessi dei singoli Paesi membri.


#commissioneeuropea #europeancommission #gentiloni #italia #europa #eu #ue #parliament #europeanparliament #generazioneue #eucouncil #vonderleyen

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti